Slivnica
14.02.2013 - Slivnica infrasettimanale.

 Giornata di ferie per riprendere contatto con la neve dopo troppo tempo perso con piccole magagne, tosse, febbre, influenza ecc..

Ha nevicato parecchio in questi giorni ed meglio non rischiare. Il bollettino valanghe appena passato da 4 a 3 su tutta la regione.

Senza andare lontano, su proposta di Lorenzo, puntiamo a qualche collinotto sloveno.

Ritrovo ore 7.45 a Fernetti. Ci siamo... io, Anna, Italo, Fabio, Mauro ed un suo amico... mancano Lorenzo e Camilla... al telefono non rispondono... hanno sbagliato ritrovo? Si sono addormentati?

Ore 8.15 finalmente arriva un sms... si sono svegliati tardi e non vengono....

Accidenti... era Lorenzo il capogita di oggi con in programma un Javornik da nord.

Partiamo. Anna ha gi acquistato la vignetta slovena. Destinazione Javornik dalla via classica. Arrivati al bivio per Kalic tentenniamo... Mauro dice che meglio puntare alla Slivnica. Ok. Proseguiamo e parcheggiamo le auto a Cerknica.

La neve non manca. Lungo l'autostrada notiamo insolite cornici da vento.

Neve fresca e abbondante. Saliamo nel bosco sfiorando la prima cimetta Gradisce (858) e tenendo la direzione est passiamo il prativo e pianeggiante Debeli vrh (959). Quindi raggiungiamo in breve la Velika Slivnica (1114).

Le previsioni davano l'uscita del sole alle 10.00. Sono le 11 ed il cielo ancora coperto.

La cimetta non panoramica ed rovinata da 3 tralicci di antenna ed un rimasuglio di manovia.

Togliamo le pelli e abbondiamo in sciolina. Tanta neve, soffice e poca pendenza.

Primi metri nel bosco e subito ci fermiamo al rifugio 50m sotto la cima. E' aperto. Te e radler per tutti.

Ripartiamo e scendiamo seguendo la traccia di salita.

La sciata non esaltante. Poche curve, poca pendenza, pocho spazio di manovra.

in breve siamo nuovamente alle auto.

 

Gita non troppo esaltante ma ottima sgambatina per riprendere contatto con la neve ed il mondo esterno.

Alle 12.30 rientrando in auto do un'occhiata allo Sv. Lovrenc. E' molto invitante ma desisto. Purtroppo il dolorimo di ieri al costato si fa sentire. Fitte dolorse ad ogni colpo di tosse.

Ancora non ci siamo...

 

Partecipanti: Fox, Anna, Mauro, Fabio, Italo e amico ciasopolatore.

SimpleViewer requires JavaScript and the Flash Player. Get Flash